PARMENIDES. SEIN UND WELT

img

PARMENIDES. SEIN UND WELT

Helmuth Vetter

Il "poema didattico" di Parmenide, che è sopravvissuto solo in frammenti, appartiene ai testi fondamentali della filosofia antica. La maggior parte delle ricerche su Parmenide parte dal presupposto che l'Essere, come concetto astratto, sia al di là del tempo e del divenire, mentre il mondo sia da intendersi come mera illusione. L'interpretazione qui presente, invece, parte da un approccio fondamentalmente diverso:

  1. L'Essere non è atemporale e non è un astratto Unico, ma unifica e mantiene insieme le opposizioni emerse nella cosmologia tradizionale.
  2. Il mondo è solo un'apparente illusione per i mortali ingannati; non viene negato da Parmenide, ma ricondotto alla sua verità.
  3. La domanda, posta sempre di nuovo nella tradizione, sull'unità dei frammenti trova così una base per ulteriori indagini

  • Vai al sito:

Il "poema didattico" di Parmenide, che è sopravvissuto solo in frammenti, appartiene ai testi fondamentali della filosofia antica. La maggior parte delle ricerche su Parmenide parte dal presupposto che l'Essere, come concetto astratto, sia al di là del tempo e del divenire, mentre il mondo sia da intendersi come mera illusione. L'interpretazione qui presente, invece, parte da un approccio fondamentalmente diverso:

  1. L'Essere non è atemporale e non è un astratto Unico, ma unifica e mantiene insieme le opposizioni emerse nella cosmologia tradizionale.
  2. Il mondo è solo un'apparente illusione per i mortali ingannati; non viene negato da Parmenide, ma ricondotto alla sua verità.
  3. La domanda, posta sempre di nuovo nella tradizione, sull'unità dei frammenti trova così una base per ulteriori indagini

Autore: Helmuth Vetter

Casa Editrice: Verlag Karl Alber

Codice ISBN: 9783495818015

Anno Pubblicazione: 2017

ALTRI LIBRI

Eleatica

Un viaggio ultraventennale attraverso il pensiero e la scoperta