2007 - PARMENIDE SUONI, IMMAGINI, ESPERIENZA

2007 - PARMENIDE SUONI, IMMAGINI, ESPERIENZA

 

Programma

Giovedì 29 novembre 2007

h. 15,00 – Accoglienza e registrazione partecipanti

h. 15,30 – Indirizzi di saluto

Prof. Livio Rossetti, Università di Perugia (Responsabile scientifico del progetto)

h. 16,00 – Introduzione ai lavori e presentazione degli atti di Eleatica 2006

Prof.ssa M. Laura Gemelli Marciano

I lezione: Il proemio

Dibattito

Venerdì 30 novembre 2007

h. 10.00 – Visita guidata al parco archeologico di Elea Velia

h. 16.00 – II lezione: L’esperienza dell’essere (DK 28 B8)

Prof.ssa M. Laura Gemelli Marciano

Interventi programmati e dibattito

h. 21,15 – Concerto presso l’Auditorium Parmenide della Fondazione

Sabato 1 dicembre 2007

h. 10.00 – Prof.ssa M. Laura Gemelli Marciano

III lezione: Considerazioni ‘inattuali’ su Zenone

h. 15.00 – Interventi programmati e dibattito conclusivo

Consegna delle borse di studio e chiusura dei lavori

Conviviale

Visita guidata al parco archeologico di Roscagloriosa e proseguimento per Capo Palinuro

Domenica 2 dicembre 2007

h. 10.00 – Visita guidata al parco archeologico di Paestum

Partenze

DOCENTE: M. Laura Gemelli Marciano

Università
Università di Zurigo, Svizzera
Anno Cittadinanza Onoraria
2011
Maria Laura Gemelli Marciano, “Titularprofessorin” di filologia classica all’Università di Zurigo, è nata a Genova e lì ha conseguito la laurea in Filologia Classica, per poi trasferirsi nel Canton Ticino. Il primo frutto importante della collaborazione con il suo Doktorvater Walter Burkert fu il volume Mutamenti di significato e neologismi nel PERI PHYSEOS di Empedocle (Bari 1990). Seguì il conseguimento della Habilitation (libera docenza) all’università di Zurigo con una Habilitationsschrift su Democrito (1996). Dal 1990 in poi ha pubblicato una nutrita serie di studi sui Presocratici (oltre che su altri temi): su Empedocle e l’atomismo (1991), sull’astronomia e la meteorologia dei Presocratici (1993), sulle terapie ginecologiche ippocratiche (1999), sulle demonologie di Empedocle (2001), su avversari e destinatari dei Presocratici (2002), su filosofia, mistica e magia nel mondo antico (2003), sui rapporti fra zoogonia ed embriologia in Empedocle (2005), sulla critica ai poeti e il cosiddetto monismo di Senofane (2005), sui rapporti fra indovini, magoi e filosofi della natura negli ultimi decenni del V sec. a. C. (2006), sugli ‘incipit’ nei Presocratici, sulla ricezione di Democrito nella letteratura tecnica (ambedue pubblicati nel 2007), su Eraclito ‘specialista del sacro’ (2009), sul ruolo dei ‘discorsi sulla natura’ negli scritti ippocratici (2010) e sui rapporti fra Grecia e Oriente nel VI e V sec. a. C. (2012). Nel 2007 ha pubblicato una cospicua monografia, fondata sulla sua Habilitationsschrift: Democrito e l’Accademia. Studi sulla trasmissione dell’ato­mis­mo antico da Aristotele a Simplicio. Nel 1998 ha coedito Fragmentsammlungen philosophischer Texte der Antike e nel 2003 ha curato uno degli otto volumi delle Kleine Schriften di Burkert (Orientalia). Nel maggio 2010, nel corso di una solenne cerimonia tenuta agli scavi di Elea, le è stato conferito il titolo di Cittadina Onoraria di Elea-Velia. È di recente pubblicazione il volume Presocratici. Volume I. Sentieri di sapienza attraverso la Ionia e oltre: da Talete a Eraclito, Milano 2023  

Eleatica

Un viaggio ultraventennale attraverso il pensiero e la scoperta