2015 - PARMENIDE TRA LINGUISTICA, LETTERATURA E FILOSOFIA

2015 - PARMENIDE TRA LINGUISTICA, LETTERATURA E FILOSOFIA

 

Programma

GIOVEDÌ 10 SETTEMBRE 2015

Ore 14.00 – Accoglienza e registrazione dei partecipanti

Ore 15.00 – Indirizzi di saluto.

Ore 15.15 – I “NOSTRI” LIBRI

– M. Pulpito (Taranto): G. Casertano et al., Da Parmenide di Elea al Parmenide di Platone (2015)

– M. Bonelli (Bergamo): J. Barnes, Essays in Ancient Philosophy I-IV (2011-2015)

– O. Alvarez (Ciudad de México): El libro de Heráclito 2500 años después. Estudios sobre HERACLITEA de Serge Mouraviev (2015)

– D. Cianci (Roma): L. Rossetti, La filosofia non nasce con Talete (e nemmeno con Socrate) (2015)

– S. Giombini (Girona): E. Moscarelli, Sofoi, Sofisti: Filosofi (2014)

– N.L. Cordero (Rennes) : J. Solana, Parménides. El canto del filósofo (2014)

Ore 17.00 – (Presiede Michele Abbate, Salerno) A. BERNABÉ, Parmenide poeta: tradizione e innovazione nel Proemio Sofia Ranzato (Pisa): Prima nota di commento

VENERDÌ 11 SETTEMBRE 2015

Ore 09.00 – DE NOVIS LIBRIS

– A.P.D. Mourelatos (Austin TX) • Palmer, Parmenides and Presocratic Philosophy (2009) e Wedin, Parmenides’ Grand Deduction (2014)

– E. Piergiacomi (Trento) • Calenda, I cieli alla luce della ragione. Talete, Anassimandro e Anassimene (2015)

– N. Galgano (São Paulo) • Gregory, The Presocratics and the Supernatural (2013)

– M. Wesoły (Poznan) • Ioli, Gorgia. Testimonianze e frammenti (2013)

– M. De Vita (Salerno) • Laks-Saetta Cottone (eds.), Comédie et philosophie: Socrate et les “Présocratiques” dans les Nuées d’Aristophane (2013)

– E. Volpe (Salerno) • Montano, Methodos. Aspetti dei metodi e dei processi cognitivi nella Grecia antica (2014)

Ore 11.00 – (Presiede Massimo Pulpito, Taranto) – A. BERNABÉ, Parmenide attraverso il prisma della linguistica – Manfred Kraus (Tübingen) • Prima nota di commento – Discussione

Ore 17.30 – Pre-apertura del Museo del Paradosso nei locali della Fondazione Alario, con interventi di Mario Trombino (Diogene Multimedia), Armando Massarenti (Domenica del Sole24ore) e Livio Rossetti (Eleatica).

SABATO 12 SETTEMBRE 2015

Ore 09.00 – (Presiede A.P.D. Mourelatos, Austin TX) – A. BERNABÉ, Affermare negando: composti negativi in Parmenide – Fernando Santoro (Rio de Janeiro): Prima nota di commento – Discussione

Ore 11.30 – Cerimonia di conferimento della Cittadinanza Onoraria dell’Antica Città di Elea al Prof. Giovanni Cerri (Presiede Néstor-Luis Cordero, Decano del Collegio dei Cittadini Onorari) – Giovanni Casertano (Napoli) • Laudatio Academica Iohannis Cerri – Mythologein: il volume di studi in onore di Giovanni Cerri. Interventi di Antonietta Gostoli (Perugia), Amneris Roselli (Napoli) e Roberto Velardi (Napoli) – Il Sindaco di Ascea consegna al Professor Cerri il diploma di Cittadino Onorario – La parola a Giovanni Cerri, nuovo Cittadino Onorario

Ore 12.45 – Dono della tradizionale monetina d’argento al Prof. Bernabé – Consegna delle borse di studio e ringraziamenti

Ore 16.00 – Visita guidata all’area archeologica di Elea

DOMENICA 13 SETTEMBRE 2015

(Auditorium della Fondazione Alario)

Ore 10.00 – M. T. Granese (Soprintendenza Archeologica della Campania), Elea, città di filosofi, medici e mercanti. Un racconto storico-archeologico

Ore 11.30 – Cerimonia di conferimento della Cittadinanza Onoraria di Elea al Professor Emanuele Severino: – Leonardo Messinese (P.U.L. Roma), Laudatio academica – Il Sindaco di Ascea consegna al Prof. Severino il diploma di cittadino onorario – La parola a Emanuele Severino, nuovo Cittadino Onorario – Il Sessantotto? No: il Sessantaquattro, conversazione con Emanuele Severino coordinata da Luigi Vero Tarca (Univ. Ca’ Foscari Venezia)

DOCENTE: Alberto Bernabè

Università
Università di Madrid, Spagna
Anno Cittadinanza Onoraria
2017
Alberto Bernabé Pajares è Professore emerito dell’Università Complutense di Madrid. Filologo di formazione, ha curato edizioni fondamentali dei frammenti e delle testimonianze dei poeti epici greci: Poetae epici Graeci, testimonia et fragmenta Pars I, 1987 (editio correctior, 1996); Poetae Epici Graeci Testimonia et fragmenta, Pars. II, Orphicorum et Orphicis similium testimonia et fragmenta, 2004-2007. Si è interessato alla critica testuale pubblicando Manual de crítica textual y edición de textos griegos, 1992; 2ª ed. corretta e ampliata, in collaborazione con F. Hernández, 2010. Ha lavorato, inoltre, sulla lingua ittita e sulla linguistica indoeuropea: Textos literarios hititas, 1987; Historia y leyes de los hititas, 2000 e 2004, due volumi con J. A. Álvarez- Pedrosa; Mitos hititas. Entre Oriente y Occidente, 2015, Manual de lingüística indoeuropea, 1995, 1996, 1999, in tre volumi, insieme al suo maestro Francisco Rodríguez Adrados e a Julia Mendoza. Sull’Orfismo e sui Presocratici ha pubblicato, tra gli altri, Textos órficos y filosofía presocrática. Materiales para una comparación, 2004 e Fragmentos presocráticos(2019). Nel 2017 ha ricevuto la Cittadinanza Onoraria dell’Antica Città di Elea.

Eleatica

Un viaggio ultraventennale attraverso il pensiero e la scoperta